Guide MTB Dolomiti Prealpi

Italiano | English

Chi siamo

Il nostro Gruppo riunisce guide di mountain bike iscritte all'Accademia Nazionale di Mountain Bike, specializzate e qualificate per offrire tour guidati di cicloturismo e ciclo escursionismo nelle Dolomiti, Prealpi Bellunesi, Prealpi Feltrine, e colline del Prosecco con una profonda conoscenza sia del territorio, che della sua cultura, che delle sue tradizioni culinarie.

Accademia Nazionale di Mountain Bike

Torna a inizio pagina


I tour

Difficoltà, legenda:

  1. Capacità tecniche di base, capacità fisiche normali
  2. Capacità di guida sullo sterrato, allenamento blando
  3. Capacità di guida su strade sconnesse, buon allenamento
  4. Sentieri molto irregolari e fuoristrada, ottime capacità fisiche
  5. Solo per esperti di fuoristrada e grossi ostacoli naturali; sono richieste conoscenze di guida free ride

Tour con partenza da Birreria Pedavena

  • Pedavena - San Vittore - Feltre: partendo da Pedavena, classico e facile giro su strade di campagna che raggiunge prima la riserva naturale del Vinchetto dove si possono ammirare animali selvatici, grossi erbivori, uccelli rapaci in riambientamento, pesci fluviali per la ripopolazione. Proseguendo saliamo fino alla Basilica Santuario dei Santi Vittore e Corona del 1100 d.c. riccamente affrescata. Dal poggio si domina tutto il feltrino, dal Piave al Grappa all'antica città murata di Feltre. Che raggiungeremo in seguito attraversandola ni maggiori punti di interesse. Chiuderemo il giro appagati in Birreria per un giusto ristoro.
    Distanza: 30 km - Dislivello: 320 m - Difficoltà: 1 - Interesse: storico/culturale
  • Tour 3 Valli Pedemontane: partendo da Pedavena, su strade secondarie e sterrate con dolci pendenze percorriamo la fascia pedemontana delle vette Feltrine tra Pedavena e Cesiomaggiore portandoci a conoscere piccoli Borghi ricchi di tradizione e ville seicentesche sulle tracce della antica strada romana Via Claudia Augusta Altinate, attraversando tre valli di selvaggia bellezza. Il giro ad anello si concluderà a Pedavena.
    Distanza: 32 km - Dislivello: 900 m - Difficoltà: 2 - Interesse: panoramico
  • Tour Lago de Corlo - Pedavena: giro facile che su strade secondarie e poco frequentate ci porterà verso la Rocca di Arsiè ed il suggestivo lago del Corlo. Tra paesaggi incontaminati e paesini arroccati sopra lo specchio d'acqua. Rientreremo per Rasai e lungo la strada dei Moroni dove ammireremmo le sculture dei folletti e i murales a bordo strada che raccontano la storia della Regina Amalasunta, quindi attraverseremo Il centro storico di Feltre per terminare a Pedavena.
    Distanza: 40 km - Dislivello: 500 m - Difficoltà: 2 - Interesse: panoramico/culturale
  • Tour rifugio Dal Piaz: partenza dal Passo Croce d'Aune su strada militare che con pendenza costante di circa il 6° ci porterà al rifugio Dal Piaz scopriremo una vista incantevole sulla vallata Feltrina dall'Alpago al Monte Grappa. Possibilità di vedere la "Busa delle Vette" un circolo glaciale ricco di flore e fauna. Sarà possibile pranzare o cenare in quota. Rientro ripercorrendo la stessa strada.
    Distanza: 21 km - Dislivello: 1000 m - Difficoltà: 4 - Partenza: Croce d'Aune - Interesse: panoramico
  • Tour Monte Avena: partenza dal passo Croce d'Aune con dislivello di circa 600 mt e 15 km si percorreranno strade sterrate che porteranno a conoscere la parte sommitale del monte Avena dal quale si potrà godere una spettacolare vista a 360° sul monte Grappa, Pale di San Martino, Monti del Sole e laguna Veneta. Immancabile un giro tra le baite e le malghe dove saranno possibili degustazioni di prodotti tipici.
    Distanza: 30/15 km - Dislivello: 1300/600 m - Difficoltà: 3 - Partenza: Birreria Pedavena o Croce d'Aune - Interesse: panoramico

Tour con partenza da Camping/Lago di Arsiè

  • Tour Borgo Incino - Forti di Primolano: partendo dalla zona dei campeggi del Lago di Arsiè e costeggiandolo arriveremo fino al Borgo di Incino affacciato su un costone che guarda la Valsugana. Valle che raggiungeremo su una stradina asfaltata ormai dismessa scavata parzialmente nella roccia. Giunti a valle attraverso una passerella sul fiume Brenta si proseguirà in direzione nord lungo una ciclabile fino al bicigrill di Tezze Valsugana per un breve ristoro. Il rientro avverrà lungo le famose Scale di Primolano con le loro fortificazioni su strade secondarie per ritornare al lago.
    Distanza: 27 km - Dislivello: 600 m - Difficoltà: 1 - Interesse: storico/panoramico
  • Feltre - Colline di Pedavena: partendo dalla zona campeggi del lago su strade sterrate pianeggianti ci porteremo verso Rasai per percorrere la strada dei Moroni dove ammireremmo le sculture dei folletti ed i murales che raccontano la storia della regina Amalasunta. Raggiungeremo quindi Feltre dove percorreremo la parte del centro storico e dei suoi monumenti. Arrivando dopo alla Birreria Pedavena, la più grande d'Italia per un ristoro. Rientreremo quindi al lago su facili sterrate lungo le pendici delle colline di Pedavena.
    Distanza: 42 km - Dislivello: 600 m - Difficoltà: 1,5 - Interesse: storico/panoramico
  • Tour Col del Gallo: partendo dalla zona Campeggi transitiamo attraverso il sentiero che scorrendo lungo il fianco est della Valsugana si inerpica in modo dolce sino ad arrivare ad un punto sia di ristoro che panoramico su tutta la valle. Riprenderemo andando a sfiorare la cima del Colle del Gallo per poi ridiscendere fino all'abitato di Fastro e quindi rientrare su facili e secondarie stradine al lago.
    Distanza: 30 km - Dislivello: 1100 m - Difficoltà: 2,5 - Interesse: panoramico
  • Dal Lago di Arsiè alla Valle di Seren: partendo dalla zona campeggi dal lungo lago di Rocca si risale al paese, attraversato il lago su un ponte di legno si sale su ripide e panoramiche sterrate fino a quota 1000 loc Pramozet. Da qui inizia una lunghissima e naturalistica discesa attraverso boschi e radure per arrivare a Seren e poi a Rasai per imboccare la strada dei Moroni contraddistinta dalle sculture rupestri lungo il percorso, e dai murales. Da qui per strade campestri rientreremo ai campeggi.
    Distanza: 48 km - Dislivello: 1300 m - Difficoltà: 4 - Interesse: naturalistico/panoramico

Tour con partenza da Bici Grill Busche

  • Beer tour: partendo da Busche ci dirigiamo per facili stradine alla riserva naturale di ripopolamento biogenetica e zona umida di valore internazionale del Vinchetto . Proseguiremo quindi verso la Basilica di San Vittore del 1100 gioiello del romanico con influenze orientali, patrono di Feltre. Da vedere interni riccamente affrescati di scuola giottesca e di allievi di Tommaso da Modena. Risaliremo di seguito verso Feltre dove attraverseremo il centro storico ed i maggiori punti di interesse. Dopo un ristoro alla Birreria Pedavena, la più grande d'Italia, concluderemo il giro tra piccoli borghi verso Busche.
    Distanza: 32 km - Dislivello: 420 m - Difficoltà: 1 - Interesse: storico/culturale
  • Tour Mel - Castello Zumelle - Grotta Azzurra: partendo da Busche verso Lentiai su ciclabili raggiungiamo i laghetti della Rimonta. Importante Biotopo per aspetti faunistici e floristici. Successivamente passeremo per il centro storico di Mel borgo di origini antichissime VIII° secolo a.C. Risaliamo quindi su strade secondarie e sterrate sulle colline sopra Mel per giungere dall'alto sopra il castello di Zumelle, fortificazione di epoca romana sulla via militare Claudia Augusta Altinate e relativo villaggio. Scendendo ci fermeremo ad ammirare la grotta Azzurra attrazione naturalistica scrigno dai colori turchesi tra i boschi della Valbelluna, per poi rientrare su ciclabili.
    Distanza: 30 km - Dislivello: 600 m - Difficoltà: 2 - Interesse: storico/naturalistico
  • Tour "Il Piave mormorava": è un facile giro che si snoda su ciclabili della sinistra Piave e passa attraverso i più bei paesini e borghi della Valbelluna per aggiungere ed attraversare Belluno capoluogo di provincia. Scenderemo dopo una sosta ristoratrice sulla destra Piave sempre per ciclabili per ritornare al luogo di partenza.
    Distanza: 62 km - Dislivello: 800 m - Difficoltà: 1 - Interesse: naturalistico
  • Giro delle malghe: giro molto panoramico, con salite importanti, che parte da Lentiai verso il Porton su sterrate, passando per il ristorante Baioc e poi su asfalto fino al Col d'Ardent a1183mt quindi su sterrate fino a malga Garda a 1296 tra grandiosi panorami sulla Valbelluna. Dopo breve pausa scenderemo verso Capitel Garda a quota 1200 per poi cominciare una lunga salita su strade forestali verso malga Mariech 1504 mt il punto più alto del giro. Qui faremo un ristoro per ripartire in direzione Posa Puner 1334 mt seguendo la forestale. Da questo punto belli i panorami sulla laguna veneta se troviamo bel tempo. Seguendo sempre la dorsale raggiungiamo quindi malga Mont 1349, con vista del monte Crep e la sua croce. Partiamo adesso per l'ultima malga e a mt 1250 troviamo malga Canidi. Dopo esserci rifocillati ci attendono 5 km di pura discesa che dal passo Praderadego ci riporterà alla partenza.
    Distanza: 48 km - Dislivello: 1500 m - Difficoltà: 2,5 - Interesse: culinario/naturalistico

Tour in Cadore

  • Ai piedi di Re Antelao: dopo pochi metri di ciclabile si inizia a salire lungo la comoda e scorrevole strada che ci porta verso il rifugio Costapiana. Da qui si continua a salire, su strada sterrata a volte dal fondo difficoltoso, fino alla chiesetta di San Dionisio che, con i suoi 1942 mt gode di un panorama mozzafiato. Da qui comincia la discesa con la possibilità di scegliere tra due itinerari con gradi di difficoltà differenti, entrambi ci porteranno al rifugio Antelao, dove si potrà sostare e riposarci. Da qui si proseguirà verso l'abitato di Pozzale di Cadore, con la possibilità di scegliere trail di diversa difficoltà. Da Pozzale, sempre per sentieri, si raggiungerà il punto di Partenza.
    Distanza: 27 km - Dislivello: 1300 m - Difficoltà: 3/4 - Interesse: panoramico/naturalistico
  • Le meraviglie del Cadore in bici:
    • Corto: tra la ciclabile e strade sterrate si attraversa tutto il Centro Cadore, osservando il lago da varie visuali arriveremo a Pieve di Cadore dove potremmo vedere la casa natale di Tiziano Vecellio e il palazzo della Magnifica Comunità del Cadore. Si possono organizzare punti di ristoro lungo il percorso.
      Distanza: 24 km - Dislivello: 600 m - Difficoltà: 2 - Interesse: storico/panoramico
    • Medio: tra la antica strada Romana, dove potremmo mettere le nostre ruote sul lastricato originale, antiche chiesette, sorgenti solfuree, verdi prati e panorami mozzafiato attraverseremo il Centro Cadore per assaporarne la storia e la cultura, culminando con la casa del Tiziano e il palazzo della Magnifica Comunità del Cadore, approfittandone anche per migliorare la propria tecnica di guida percorrendone i bellissimi sentieri. Si possono organizzare punti di ristoro lungo il percorso.
      Distanza: 40 km - Dislivello: 1150 m - Difficoltà: 3 - Interesse: storico/panoramico
    • Lungo: attraverseremo tutto il Centro Cadore nella sua storia e cultura, dalla valle del Boite fino ai paesi dell'Oltre Piave e ritorno tra bellissimi single track, strade sterrate e secondarie, vedremo le antiche strade costruite dai romani, le residenze estive dei Papi, alcuni forti militari costruiti per la protezione del territorio, la casa di Tiziano Vecellio e bellissimi scorci sul lago del Centro Cadore. Si possono organizzare punti di ristoro lungo il percorso.
      Distanza: 70 km - Dislivello: 2200 m - Difficoltà: 3/4 - Interesse: storico/panoramico
  • La lunga via delle Dolomiti e l''antica strada Regia: Il percorso si snoda tra il Centro Cadore e la Val del Boite seguendo la Lunga via delle Dolomiti all'andata e strade secondarie alcune parti di ciclabile l'Antica Strada Regia al ritorno. Durante la gita si potranno ammirare le principali cime che costeggiano le valli i borghi e i paesi che si snodano lungo la ciclabile e qualche angolo nascosto che avremmo il piacere di farvi scoprire. Possibilità di approfittare dei vari punti di ristoro durante il percorso o di portarsi il pranzo al sacco a voi la scelta.
    • Corto: Distanza: 24 km - Dislivello: 450 m - Difficoltà: 1 - Interesse: storico/panoramico
    • Medio: Distanza: 35 km - Dislivello: 800 m - Difficoltà: 2 - Interesse: storico/panoramico
    • Lungo: Distanza: 70 km - Dislivello: 1300 m - Difficoltà: 3 - Interesse: storico/panoramico

Tour extra

  • Tour Massiccio del Grappa sulle tracce della Grande Guerra: nei luoghi della grande guerra , tra panorami mozzafiato, monumenti, trincee, e ricordi di sofferenze e grandi battaglie. Ristoro in tipica malga in quota con degustazioni.
    Distanza: 30 km - Dislivello: 1200 m - Difficoltà: 2 - Interesse: storico/culturale/panoramico
  • Tour Valle di Primiero - Rifugio Verdena: si snoda su facili strade forestali e secondarie, tra il lago di Schener ed il lago di Noana, previsto un ristoro in un rifugio del luogo, e un passaggio a Fiera di Primiero un tempo austriaca.
    Distanza: 40 km - Dislivello: 1200 m - Difficoltà: 2 - Interesse: panoramico/naturalistico
  • Tour 5 Rifugi - Cortina: itinerario lungo ed impegnativo tra cime e paesaggi unici all'interno dei due Parchi Naturali più ampi e interessanti delle Dolomiti.
    Distanza: 48 km - Dislivello: 1700 m - Difficoltà: 3 - Interesse: panoramico/naturalistico
  • Tour "Le Colline del Prosecco": itinerario fantastico tra vigneti, colline e vecchie osterie con lo sguardo sulla pianura veneta.
    Distanza: 40 km - Dislivello: 1000 m - Difficoltà: 2 - Interesse: storico/enogastronomico
  • Tour "Meraviglie del Cadore": sulla via dei Papi, il centro Cadore in uno sguardo lungo il lago tra sentieri single track e vecchie strade romane alla ricerca di storiche fortificazioni sulle tracce del Tiziano.
    Distanza: 40 km - Dislivello: 1100 m - Difficoltà: 3 - Interesse: panoramico/naturalistico

A richiesta, tour personalizzati.

Equipaggiamento minimo consigliato: caschetto da bici, zainetto, giacca antipioggia, maglia di ricambio, bottiglietta d'acqua, scarpe sportive e chiuse, verifica dello stato d'uso della bici.

Nota bene: le nostre uscite sono adatte solo a biciclette di tipo mountain bike.

Scarica il pieghevole con l'elenco dei tour nelle Prealpi Feltrine e Bellunesi [pdf - 5,75 mb]

Scarica il pieghevole con l'elenco dei tour nel Cadore [pdf - 2,73 mb]

Torna a inizio pagina


Le foto

Alcuni scatti dalle nostre uscite

Per ingrandire, cliccare sulle miniature, per uscire cliccare sulla [x] in basso a destra nella foto.

Il gruppo di guideNoleggiamo biciclette e caschi a chi ne fosse sprovvistoCampo di crochi al tramontoIl Castello di Feltre al tramonto

Torna a inizio pagina